E’ la mente che fa sani o malati

Perdersi è cosa semplice quando le idee non sono governate dalla programmazione. Il desiderio di autonomia intellettuale facilmente si scontra con le incombenze quotidiane. La voglia di evasione fa a pugni con il dover star seduti sulla sedia imperterriti verso la meta.
Qual è la meta? Ogni tanto, come fosse un dono di grazia, lo riscopro. Riassesto le vele e capisco qual è la direzione da seguire.
Come stamattina. Come ieri sera. Come stanotte. Capitano momenti in cui la mente riacquista lucidità e gli occhi si sbarrano, non per paura, ma perchè hanno visto qualcosa di inaspettato, di nuovo, di non previsto. Lo status quo viene ribaltato. L’intuizione vede balugini all’orizzonte. Dai rami dell’ingegno si dipartono stormi di creatività migranti. E all’alba è tutto di nuovo limpido. Tutto sereno, riposato, pronto a rimettersi in marcia.
Il pensiero sensibile e l’emozione. Il sangue e il midollo. Le ossa e i neuroni. E’ la luce il segreto ineffabile del movimento. Basta guardare le api, che al calar del sole arrestano la loro laboriosità e il loro ingegno. Il buio arresta la loro azione, la luce lo ripristina.

Così le idee e la verve umana. Serve la luce del giorno che nasce per ridare forza alla maieutica interiore. La notte sarà servita per rinvigorire le membra stanche, per risanare i conflitti apostati, per riportare la passione al livello superiore.
In un suo famoso saggio, Anthony Robbins elenca i sette fondamenti dell’azione che portano alla realizzazione dei propri obiettivi. Per iniziare questa settimana in modo propositivo, li racconto.
Passione: senza un fine che ti infiamma il cuore e ti fa bruciare il sangue per l’ardore, niente si realizza. La Passione è la benzina della macchina desiderio. Senza passione prima o poi ti stanchi, ti disilludi, ti avvilisci, perdi le speranze. Con la passione, potranno prenderti in giro e dirti che sei un cretino, ma non te ne importerà assolutamente nulla, perchè tu sai benissimo dove vuoi arrivare e perchè. Non solo, la passione funzionerà come una calamita nei rapporti umani: ti attirerà l’interesse, la stima, l’attenzione di chi sa che qualcosa ti batte in petto.
Fede: non parlo necessariamente di una fede religiosa. La fede a cui mi riferisco è la fede in ciò in cui tu credi ciecamente, è la dura madre dei tuoi desideri, i tuoi pensieri profondi. Se la tua fede è ristretta in un recinto di polli, come potrai pensare di spiegare la ali come un’aquila? Allarga i tuoi confini, allenati a pensare in grande: questa fede/fiducia ti sosterrà in volo.
Strategia: senza organizzazione e pianificazione i tuoi desideri non si realizzeranno mai. Non cala un paniere dal cielo senza che tu abbia previsto anche quello… Consapevolezza dei tuoi talenti e pianificazione di come estrinsecarli: questa è la regola d’oro. Non sarai mai un bravo pianista se passa un giorno senza che tu abbia lavorato su un pianoforte per ore, Il genio, detto tra parentesi, è colui che lavora instancabilmente.
Chiarezza in fatto di valori: senza valori io sono il più vile mercenario a servizio della convenienza. Ergo, prima o poi non starò più portando avanti la mia causa, ma mi renderò conto della fatica di servire valori che non sono i miei. Senza valori le nostre strategie sono bandiere che sventolano secondo le direzioni imposte da altri. Saboterò me stessa: entreranno in conflitto i miei desideri con la mia volontà.
Energia Non ci si trascina verso l’eccellenza, bisogna piuttosto avere muscoli allenati per tenere la testa e la schiena dritta, gambe forti per sprintare al momento opportuno e mettere totalmente da parte la tentazione di non riuscire. Brio e vivacità sono doti interiori, ma soprattutto fisiche.
Capacità di relazione: da sola non arrivo da nessuna parte. Siamo nati in un universo pieno di persone perchè la nostra linfa vitale sono proprio le relazioni. Se decido di rimanere nella mia torre d’avorio, i miei sogni rimangono un’utopia, una chimera. Da solo nel profondo del mio cuore, ma in mezzo alla gente quando dispiego l’azione. E’ necesssario che io sappia fino nel profondo cosa desidero, ma poi per realizzarlo devo uscire e creare relazioni. Gandhi ha parlato al mondo, Mandela ha parlato al mondo. Le grandi rivoluzioni sono state fatte nelle piazze dopo attenta pianificazione privata di un leader lucido e coraggioso.
Governo della comunicazione: devo saper comunicare, soprattutto con me stesso. Devo avere il pieno governo del mio dialogo interiore prima e col mondo poi. Se non sono in grado di essere comunicativo, se non ho la capacità di trasmettere una visione, se il mio comportamento inibisce, atterrisce, aliena, frastorna, se la mia comunicazione non funziona, i miei progetti verranno compromessi fino all’annichilimento.

“E’ la mente che fa sani o malati, che rende tristi o infelici, ricchi o poveri.” E. Spencer

Ad Maiora!

Foto:http://caffeinaliquida.blogspot.com/

Annunci

Informazioni su Mariangela Lecci

Blogger, SEO copywriter, Branded content developer. Vedi tutti gli articoli di Mariangela Lecci

2 responses to “E’ la mente che fa sani o malati

  • Cristian

    Bellissimo post!
    Mi hai regalato una giornata piena di energia, grazie.

    Io credo che la pianificazione è importantissima ma è anche vero che spesso
    il ragionamento limita l’azione. A volte è molto più utile il libero arbitrio!

    Ciao.

    • lamentesonoio

      Grazie per il tuo feedback! Il libero arbitrio fa parte della nostra dignità. E’ nato con noi, anzi è stato pensato per noi. Non esiste alcun deus ex-machina che abbia potere su di noi. Per cui ragionamento e libero arbitrio son fratelli di sangue!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: