Un blog: un salotto che genera sapere.

Quasi tutti oggi abbiamo uno un blog. O anche più di uno. Il blog è uno spazio sul web che ci consente di esprimerci in determinate materie e di avere una relazione col nostro lettore in modo dialogico, permettendogli di venire nel nostro mondo ed esserne partecipe.

Il blog è un luogo prima che uno spazio. Si può identifica metaforicamente in una casa: ha una porta d’ingresso, uno spazio dove accogliere le persone al loro arrivo, una cucina dove prepare qualcosa che ristora, un salotto dove chiacchierare, una camera da letto dove riposare e riprendere le energie. Un parte della casa è pubblica, l’altra rimane privata.

Una casa è ciò che veramente dice chi sono, parla di me, della mia vita, dei miei interessi, delle mie passioni, delle cose e persone che mi sono care. Ecco perchè un blog è prima un luogo: solo se in un luogo sto bene riesco a provare partecipazione verso quel luogo. In casa propria ciascuno è artefice delle proprie realizzazioni e ciascuno manifesta la propria essenza senza inibizioni.

I blog di successo sono dei salotti immediatamente accessibili, sempre pieni di persone e conversazioni interessanti. Un blog, come una casa, mi permette di raccontare ciò che penso, ciò che faccio, a riguardo delle mie passioni, della conoscenza che ho di certi argomenti. Mi da la possibilità di creare una modalità di scambio, di confronto, di dialogo, di crescita come se veramente fossi seduto in un grande salotto con tante persone.

Scrivere quotidianamente ai miei lettori riguardo la mia attività, tenerli aggiornati sul mio settore di appartenenza, confrontarmi con loro riguardo le loro esigenze, le necessità, le loro aspettative è una ormai frequente modalità per instaurare una relazione, che, se costruitain modo genuino, nel tempo diventerà fidelizzazione.

Il lettore che sa dove trovarmi, che sa di potermi rivolgere delle domande e ottenere delle risposte, è una persona con cui vado a costruire un rapporto di fiducia e di scambio. E questo è valido dia che io venda cucine sia che io faccia il pittore.

La democrazia e la trasparenza che si può trovare in un contesto online non ha confronti con qualsiasi altro canale.

Presenza costante, facilità di reperimento, possibilità di conoscere, capire, confrontare, condividere. Non si faceva questo nei caffè letterari, nei circoli culturali, nelle case nobili di tanti anni fa?

La differenza è che, nel bene e nel male, in questo caso ognuno può prendersi il tempo e lo spazio di fruire di un servizio blog a suo piacimento.

Un sito non basta più, perché esso rimane una dimensione statica; un blog, unito a un networking efficace convergono a portare una qualunque realtà culturale o finalizzata al business in una dimensione fruibile, spendibile, diretta ai benefici di entrambe le parti.

Quando entrambe le parti sono soddisfatte il risultato dell’azione non può che essere una convergenza di successo, un’azione imprenditoriale valida.

Conosco persone che hanno iniziato a scrivere su un blog solo per raccontare, senza altra prerogativa. Ma ciò che scrivevano si rivelava straordinario nella loro nicchia. Per gli addetti del settore, i contenuti di quel blog risultavano estremamente edificanti. Questo secondo me è il segreto di un blog! Il contenuto! Molti mi diranno che non è del tutto vero ai fini del SEO, delle conversioni, ecc, ma voglio continuare a credere che è possibile perpetrare cultura. Oggi questa è una modalità.

Così c’è scritto nel blog di Ad posteros:

Benvenuti nel mio mondo di curiosità compulsiva, ove si brama il saper sempre più, e non c’è posto per la vergogna di non conoscere, ma solo per la voglia di dire: questo non lo so, me lo vado a leggere, forse, e solo forse, mi interesserà e forse, e solo forse, interesserà a qualcuno ultra me.

//

Annunci

Informazioni su Mariangela Lecci

Blogger, SEO copywriter, Branded content developer. Vedi tutti gli articoli di Mariangela Lecci

One response to “Un blog: un salotto che genera sapere.

  • Alessandra

    Non posso fare altro che inchinarmi e ricominciare a postare.. grazie Mente, tante davvero, condivido pienamente il tuo articolo, devo solo darmi da fare, per il mio piccolo salotto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: